Elezioni amministrative e referendum costituzionale 20 -21 settembre 2020: voto assistito
31/08/2020
Elezioni amministrative e referendum costituzionale 20 -21 settembre 2020: voto assistito

Il voto assistito
Gli elettori con grave infermità possono essere accompagnati all’interno della cabina elettorale da un altro elettore, per poter eseguire la votazione. È possibile inoltre richiedere al Comune di apporre un timbro sulla tessera elettorale che attesti il diritto permanente di poter usufruire del voto assistito. La richiesta d’apposizione del timbro "AVD", va presentata all’Ufficio Elettorale di Piazza Sant’Andrea 1, con la documentazione sanitaria rilasciata dalla ASL competente che certifica l’impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto, unitamente alla tessera elettorale in originale e a un valido documento d' identità.

Per gli elettori non vedenti è sufficiente esibire, oltre alla tessera elettorale in originale e a un valido documento d’ identità', il libretto nominativo di pensione, rilasciato dall’INPS oppure il verbale della Commissione Sanitaria Unica per l'accertamento delle condizioni visive (artt. 2 e 3 Legge 138/2001).

La domanda per ottenere il timbro sulla tessera elettorale può essere presentata anche da persona diversa dall’elettore interessato, purché in possesso di:
- delega (su carta semplice)
- fotocopia di un valido documento d’identità dell’interessato
- tessera elettorale in originale dell’interessato
- documentazione sanitaria rilasciata dalla ASL competente
Documenti
  1. Il voto assistito informazioni
  2. Sedi e orari ambulatori per rilascio certificazioni elezioni 2020
  3. Domanda voto assistito